Vini Liquorosi


 

Assieme con gli spumanti dolci e i vini passiti, i vini liquorosi fanno parte della tipologia dei vini da dessert, in quanto sono i più indicati ad accompagnare questo tipo di portate, secondo lo schema classico degli abbinamenti cibo-vino.

L’ elaborazione dei vini liquorosi è molto semplice: si parte da un vino base la cui gradazione viene aumentata fino a 15-22° mediante l’aggiunta di una miscela oppure semplicemente alcol etilico, acquavite di vino o mosto concentrato.

Tradizionalmente lo scopo della fortificazione era di rendere i vini conservabili durante i viaggi grazie all’aggiunta di sostanze alcoliche che però modificano radicalmente il profilo organolettico del vino e gli donano una longevità praticamente senza limiti (molte decine di anni).

I vini  liquorosi, oltre a essere ideali come vini da meditazione, sono anche tra i pochi, nelle versioni ottenute partendo da uve di vitigni a bacca nera, ad essere idonei all’abbinamento con i dolci al cioccolato.

Alcuni dei nostri prodotti