Cascina Bruciata


Barbaresco D.O.C.G. 2013

 

Il vigneto è stato piantato circa 40 anni fa e le radici delle sue viti, ormai profonde, traggono dai terreni dell’azienda peculiarità che donano ogni anno un vino dall’inconfondibile personalità e continuità qualitativa. Si presenta di un bel colore rosso rubino con riflessi granato. All’olfatto spiccano le note balsamiche, che richiamano le caratteristiche del suolo di provenienza, unite a sentori più speziati di cannella e noce moscata. In bocca spiccano la sua eleganza, pienezza e lunga persistenza.

VITIGNO:

Nebbiolo

ZONA DI PRODUZIONE:

Barbaresco

ESPOSIZIONE ED ALTIMETRIA:

Esposizione a Sud-Ovest, circa 300 m s.l.m.

COMPOSIZIONE DEL TERRENO:

Suolo sabbioso e calcareo.

COLTIVAZIONE DEL VIGNETO:

Controspalliera con potatura a Guyot.

VINIFICAZIONE ED AFFINAMENTO:

Diraspapigiatura soffice dell’uva appena raccolta, fermentazione spontanea alla temperatura di 30° C con macerazione sulle bucce per circa 15 giorni. Fermentazione malolattica spontanea in acciaio. Affinamento in piccoli botti di rovere di Slavonia per 24 mesi.

GRADO ALCOLICO:

14% Vol

TEMPERATURA DI SERVIZIO:

18° C

ABBINAMENTI GASTRONOMICI:

È un vino che nasce per accompagnare selvaggina, cacciagione e formaggi stagionati. Ottimo anche per una piacevole serata in compagnia.

Non solo...